• … si fa sera … poesie … Gian Carlo Zanon – “Si sotto quel cielo,/ costruiamo la storia della vita;(…)”

      0 commenti

    oriente3

    Certamente c’è un cielo …

     

    Certamente c’è un cielo,

    c’è un cielo in una città nel mondo,

    c’è un cielo in un’ora del giorno,

    c’è un cielo e ci sono momenti

    nella rivoluzione degli astri,

    in cui  luce e tenebra

    mischiano i colori della loro essenza

    e sotto quel cielo, noi stiamo camminando.

     

    Si sotto quel cielo,

    costruiamo la storia della vita;

    ma io volevo dirti che

    c’è un cielo dove gli umori

    delle notti e dei giorni

    si fondono; e noi,

    sotto quel cielo, camminiamo,

    noi, io e te.

     

    C’è un cielo e una città

    e il tempo non è solo luce

    che si muove nello spazio;

    volevo solo dirti che

    da sempre camminiamo

    contro quella luce che, nello spazio,

    … nello spazio che crea quel tempo

    che non vogliamo e

    a volte, accade che il tempo

    inizii anni e anni dopo

    la prima luce e …

     

    volevo dirti,

    volevo dirti che, a volte,

    nasciamo camminando …

    verso un indistinto oriente.

     

    Ottobre 2004

    Altre poesie dell’autore

    Scrivi un commento