• Poesie … Francesca Gentili : “come una ladra di more nasconde i frutti nella sottana,/ mi affranco dall’ immagine che ti resta,”

      1 commento

    immagine fem-

    Non ti amo così tanto

    né di un amore più vero

    di quando ti lascio abbandonato senza sofferenza

    dopo il mio passaggio,

    minuscola casa sulla collina dopo il decollo.

    Non ti vedo mai più misurato

    di quando perdo le tue proporzioni per la distanza,

    lontano l’eco del nostro rumore bianco

    e degli scherzi incompresi.

    Non ti amo di meno

    con tutti i figli taciuti e portati con me

    come una ladra di more nasconde i frutti nella sottana,

    mi affranco dall’ immagine che ti resta,

    risoluta scrollo il granello dell’attimo

    pulita vado,

    se così ti vedo, abbandonato e pronto ad alzarti

    da questo letto che più non ti rimane.

    Tornerà da te un’altra, che sia io oppure no,

    così nell’atto della più lieve consuetudine

    si consuma il vero addio,

    e quanti altri a temere la morte

    mentre io lascio la tua stanza.

    -

    Scrivi un commento