• Poesie – Fabio Strinati: “avanzano felini in un insieme d’arie”

      0 commenti

    04_De_Chirico

    -

    PIANTI

     

    Penso al vento, ch’è invisibile, che piange

    quando soffia le illusioni sugli occhi

    annegati da lacrime, troppo spesso concimate.

    Penso allo scrosciare dei silenzi,

    a volte, nascosti da rustici suoni di paese.

    Rumori assordanti ubicati nei tamburi

    del cervello, oltre campi distese di fumi autunnali;

    pioggia come lunghi pianti che nel tempo

    avanzano felini in un insieme d’arie

    che assorbono pensieri in un velo di fronda.

    Scrivi un commento