• È tempo di vacanze …

      1 commento

    providen-217678

     

    Consigli utili per attraversare il nostro Diario polifonico

     

    dalla Redazione

     

    Roma – 15 luglio 2013 – Ci siamo riuniti ieri io e gli altri redattori del nostro Diario polifonico. Ci siamo detti: ma quanto siamo bravi, io ho pubblicato questo, io ho scritto quest’altro, io ho trovato certe foto …, si ma io le ho tagliate e impaginate benissimo, vuoi metter con la musica che ho inserito io  che mi sono trasformata in una deejay professionista, si ma io ho fatto certe ricerche da paura … allora sono intervenuta e ho detto, calma ragazzi, mi sembrate un po’ esauriti, invece di pensare a cosa fare vi fate certe pippe mentali … che manco lo Scalfari domenicale …

     

    Ci siamo presi un caffè e dopo una pausa di riflessione in cui si è parlato di ricette, di diete e altre amenità, e –  per ringraziarmi di averli fatti ridiscendere con i piedi per terra da dove si stavano pericolosamente allontanando – hanno rifilato a me il compito di salutare i nostri lettori per la pausa estiva.

     

    Pausa estiva che inizierà domani 17 luglio e finirà al 31 agosto. Dopo un anno e mezzo quasi ininterrotto ce lo meritiamo … nooo?

     

    Nel periodo che va da febbraio del 2012 ad oggi abbiamo pubblicato più di 1000 articoli, quasi 3500 fotografie, circa 400 post musicali, 250 poesie, un centinaio di racconti, due o tre romanzi a puntate, e poi 368 video, 295 vignette ecc. ecc. . Li avete visti, uditi e letti tutti? No vero? Bene in questi quaranta giorni avete l’opportunità, se non avete di meglio da fare, di leggerci, vedere le immagini trovate dopo ore e ore di ricerche, ascoltare i pezzi musicali scelti per i voi, in questo nostro diario comunardo un po’ fuori dal comune senso del pudore.

     

    Scorrendo la colonna di destra, sotto “ARGOMENTI”  potete scegliere i temi e/o gli autori che vi incuriosiscono di più a volte raggruppati sotto le proprie categorie in ordine alfabetico

     

    berg

     

    Il Dossier Bergoglio (clicca qui), che ha avuto migliaia di lettori in tutto il mondo, lo potete sotto Chiesa cattolica ,  che racchiude anche Chiesa e politica.

     

     

     

    giul

    Se per caso volete leggere i miei articoli o quelli di Salvo Carfì (clicca qui), andate sotto Autori e cliccate su Giulia De Baudi (clicca qui).

     

     

     

    Bonnie-e-Clyde

    Chi vuole saperne di più sulla Mafia e sulla sua storia vada sotto Enciclopedia del Crimine (clicca qui) dove sono state raggruppate interessanti storie criminali come quella di Bonny and Clyde , Il caso dei falsi Vermeer, la vera storia di  Salvatore Giulianoe la Storia della Mafiadalla sua nascita fino agli anni ‘70.

     

     

     

    Chi si vuole inoltrare nei meandri della psichiatria per sfuggire ad una cultura dominante clicchi su Psichiatria (clicca qui) o su La malattia invisibile (clicca qui)

    jack-nicholson

     

    Potete anche cercare di capire lo scenario economico attraverso gli omissis mediatici leggendo gli articoli sotto la voce Crimini economici (clicca qui)

    Chi una notte vuole ascoltare un po’ musica o inabissarsi nel suono segreto delle parole può cliccare su  Musica (clicca qui) o susi fa sera … poesie …(clicca qui).

     

    realtà p

     

    Poi ci sono i nostri pensieri ossessivi e le nostre strane ricerche: Il restauro della parola , Il senso delle parole,  L’enigma dell’altro  Realtà parallele riuniti nella rubrica Pensieri e ricerche (clicca qui)

     

     

     

    A chi piace la Storia, può trovare 131 articoli storici e per chi vuole saperne di più sulla Criminalità troverà pane per i suoi denti soprattutto sotto le voci Crimini economici e Crimini del Cristianesimo.

    .

    Come vedete non vi lasciamo con la testa vuota, di cibo per la mente ce n’è più che a sufficienza …

     

    Noi, negli spazi che ci offriranno le vacanze, leggeremo, studieremo, cercheremo nuovi stimoli per continuare a esserci ne I giorni e le notti che verranno. Sicuramente  posteremo anche qualcosa – molto poco – che troverete sotto questo messaggio che starà sempre in prima pagina.

     

    Buone vacanze a tutti y hasta siempre !!!

     

     

    Giulia De Baudi

    • …sto leggendo le opere di Albert Camus: Lo straniero, La peste…. non ho più un euro, ma per “fortuna” mi è rimasta la lettura, che non è poco: …chi ha “lavorato” si goda “la meritata vacanza”…. ciao da Nunzio!

    Scrivi un commento